Onda d'urto

In diversi casi vengono utilizzate le tecnologie ad onda d'urto focalizzate le quali possiedeono delle indicazioni terapeutiche relative all'urologia, in particolare, per il trattamento della litiasi renale.
Spesso la terapia ad onda d'urto viene indicata come alternativa all'intervento chirurgico e farmacologico, dato che le onde d'urto ad altissima energia svolgono un'azione meccanica di frantumazione dei calcoli.

Gli effetti di questa terapia con onde d'urto sono validi anche per altri ambiti della medicina, con energie minori, per la produzione di monossido di azoto e un effetto di angiogenesi, ovvero la vascolarizzazione periferica per ottimizzare il metabolismo e il trasporto linfatico.

Presso lo studio fisioterapico Massotrax sono attive apparecchiature LoBim, per la riabilitazione con onda d'urto che agisce sui tessuti molli, il sistema vascolare e linfatico.

L'onda d'urto Lobim

Onde d'urto per l'ortopedia

La tecnologia Vacuum consente le applicazioni in ortopedia e riabilitazione delle onde d'urto, che sono in grado di riequilibrare la circolazione venosa e linfatica.

Inoltre, questa tecnologia Vacuum, formata da una sonda capace di aspirare derma ed epidermide dove è focalizzato il lavoro delle onde d'urto, può essere in grado di agire sulle ossa.

Ambiti di applicazione

Il trattamento delle onde d'urto viene effettuato ambulatorialmente presso il centro Massotrax di Trieste e senza anestesia, non essendo doloroso. 

La terapia chiamata anche ESWT (Extracorporeal Shock Wave Terapy) non è invasiva e risulta estremamente efficace su particolari tipi di patologie, anche con poche sedute.

E' un efficace trattamento per tutte quella patologie da sovraccarico colpiscono ossa, articolazioni e tendini.

Sfoglia la brochure Lobim

Contattaci

Torna su